11.4.02022

Post foto: pezzi degli scacchi | © Pixabay

Bundeswehr

Ora che è stato assicurato che gli americani hanno dispiegato più truppe pronte al combattimento per proteggere l'Europa di quante la Bundeswehr sarà mai in grado di fornire a se stessi e che gli americani stanno anche spendendo molto delle proprie tasse per salvare le democrazie europee, i nostri partiti hanno tacitamente annullato di nuovo la svolta.

Ora i "russi che capiscono la Russia" nel governo e nel Bundestag possono continuare a lavorare apertamente per l'abolizione della nostra democrazia, quei politici che ci hanno quasi fatto precipitare nel baratro stanno ora ricevendo un sostentamento per la vita ben dotato e sul nell'insieme stiamo tornando al lavoro, tutti loro insegnano ai vicini come fare tutto bene.

A proposito della Bundeswehr. I soldati vengono ora dotati di uniformi più o meno contemporanee, con questa attrezzatura tenuta a disposizione principalmente per politici e giornalisti in visita alle truppe. I politici assertivi saranno presto in grado di inaugurare l'uno o l'altro progetto di armamento non necessario che aiuterà la propria clientela a guadagnare denaro.

Per inciso, i minacciosi 100 miliardi di euro in fondi speciali saranno sparsi nel corso dei decenni e potrebbero - tutti i partiti del Bundestag concordano - essere spesi per qualsiasi cosa, ma non per cose che aiuterebbero la Bundeswehr.

Non c'è nemmeno bisogno di menzionare che l'osservanza del "2%" non è ancora prevista e che i soldati della Bundeswehr sono ancora principalmente disponibili, ad esempio per aiutare funzionari amministrativi sopraffatti o per spazzare le strade.

E partecipiamo tutti, perché ora ci sono benzina e soldi del riscaldamento per tutti e per le persone di importanza sistemica tra noi miliardi di euro di tasse in sussidi affinché possano davvero sfoggiare la propria rilevanza.

Settimana emozionante

Detlef Stern ha recentemente scritto sotto il titolo “settimana lunga“ sulle esperienze della sua vita di professore; sempre una questione informativa, anche per i non accademici.

Oggi attendo con ansia una settimana emozionante con molta fiducia e sono sicuro che il viaggio a Firenze compenserà molte cose che sicuramente accadranno anche questa settimana. In questo momento non è più bello assistere alla "grande politica" all'opera, e sempre più concittadini iniziano a sospettare che i nostri rappresentanti abbiano quasi trasformato il nostro Paese in una repubblica delle banane.

So che non sono tutti, e molti di loro stanno effettivamente cercando di salvare il nostro paese da questa grande miseria in cui i groko, uno dopo l'altro, ci hanno portato tutti. Alla fine, è il risultato che conta, e al momento sembra molto miserabile.

E "ci siamo sbagliati o ci siamo ingannati" non è una scusa sufficiente. Se i nostri politici vogliono ancora salvare la nostra democrazia, allora lentamente ma inesorabilmente "dovranno girare le teste" — se possibile, quelle dei nostri politici che sono anche responsabili della miseria.

Qualche anno di carcere per l'ultimo ministro dei Trasporti Andrea Scheuer sarebbe un buon inizio.


pezzo di opinione del giorno

Cristoforo von maresciallo analizzato nel Tagesspiegel (10.04.2022 aprile 13: 31:XNUMX) la “svolta” per la Bundeswehr sotto la voce “Scholz ha già incassato i suoi impegni".

compleanno del giorno

Sergei Prokofiev

2 pensieri su "11.4.02022"

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato