14.7.02021

Foto del post: Affenmusic | © Pixabay

Festa nazionale francese

Una volta che una festa federale, il 14 luglio si è evoluto in una festa nazionale in Francia. Probabilmente acquisì l'attuale importanza quando i festeggiamenti del 14 luglio 1919 coincisero con il corteo trionfale che pose fine alla prima guerra mondiale. Da quel momento, le parate militari corrispondenti sono diventate parte integrante di Parigi. Dagli anni '1990, anche i soldati tedeschi hanno marciato di tanto in tanto in questa parata.

Io stesso non mi piacciono le parate militari, quindi ho bei ricordi delle celebrazioni della festa nazionale francese, quando i nostri amici francesi hanno vomitato tutto ciò che era disponibile. Sono anche fermamente convinto che ogni soldato si diverta a festeggiare insieme molto più che sfilare per le strade asfaltate per il pubblico.

Quindi auguro a tutti i francesi oggi una "bonne fête du 14 juillet à toutes et à tous!"

E auguro a tutti i soldati - non importa da dove provengano - che un giorno gli sarà data la possibilità di scegliere se preferire sfilare o festeggiare.

coprifuoco

Dopo Giorgio Leber nessun ministro della Difesa si occupava più davvero della Bundeswehr. Da allora, questo è servito solo ai ministri per poter accompagnare un ufficio ministeriale e per potersi mettere nella giusta luce. Il più delle volte, l'umore era buono tra i propri colleghi ed erano felici di aiutare a liberare fondi dal budget della difesa per altri dipartimenti o anche per scopi completamente diversi.

E poiché a questi ministri non importava della Bundeswehr, i soldati non dovevano aspettarsi che avrebbero ricevuto sostegno o sostegno dai politici.

Il tutto è stato perfezionato dagli ultimi tre ministri a tal punto che i soldati servono solo come accessori per le proprie foto per la stampa. Che l'uno o l'altro soldato perda la vita è un danno politico collaterale trascurabile.

L'ultimo ministro ora l'ha portata all'estremo e ha chiarito assolutamente a tutti i concittadini e al resto del mondo che in Germania i soldati sono davvero l'ultima cosa per la politica, non valgono nemmeno pettegolezzi gratuiti e completamente privi di senso!

Aspetta, ma c'era qualcos'altro?!

Esattamente, un'elezione federale a settembre: l'opportunità di tornare a fare campagna elettorale a spese della Bundeswehr.

I nostri ministeri stanno ora ottenendo il coprifuoco; Peccato solo per il ministro che i miei 59 compagni siano già sepolti, perché poi le loro bare dovrebbero essere usate per presentarsi come un "cane duro" e per allevarli a cariche superiori.


sito del giorno

Bundeswehr

Una comunità di cittadini della Repubblica Federale Tedesca che hanno giurato di servire il nostro Paese fedelmente e di difendere con coraggio i diritti e la libertà del popolo tedesco.

Puoi supportare questo blog su Patreon!

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht.