Foto del post: Affenmusic | © Pixabay

16.12.02021

blogroll

Ho appena visto un blogroll mentre navigavo sul weblog, un passatempo molto migliore dei social media commerciali. La prima cosa che volevo fare era esaminarli subito, ma poi ho pensato che avevo ancora un bel po' di cose in programma per oggi e l'ho lasciato andare. Ora sono curioso di sapere quando la mia curiosità diventerà troppo grande e ci tornerò. Le “giornate intermedie” sono sicuramente una buona scelta per questo.

In ogni caso, ho di nuovo una pulce nell'orecchio e sto valutando se un blogroll del genere è anche qualcosa per il mio blog - se ricordo bene, ho avuto un blogroll come questo una o l'altra volta.

Per quanto posso ricordare, i blogroll sono passati di moda perché gli algoritmi di Google li vedevano come una forma di "spamming", vittima della popolare tendenza SEO. Sono ancora principalmente buoni informatori per i lettori di weblog e una buona introduzione al mondo dei weblog.

E chiunque lo guardi più da vicino rimarrà stupito di quanti blog si possono ancora trovare sul World Wide Web. Voglio dire, questo mondo è molto più interessante e spesso più eccitante dei "Tweeting" di Twitter e Co., che non solo sono sempre più commercializzati, ma di solito sono anche poco efficaci.

cestino

Recentemente alcuni consigli comunali dei Liberi Votanti si sono seduti, tra gli altri Marion Rathgeber-Roth, per più bidoni della spazzatura in tutta la città. Purtroppo, tali misure - per noi assolutamente necessarie - non sono al centro dell'amministrazione comunale.

Qui i nostri consigli comunali sono ovviamente più vicini ai cittadini della nostra stessa amministrazione, che probabilmente continua ad assumere il "cittadino ideale". Anch'io sono molto dispiaciuto per la necessità di dotare la nostra città di più cestini della spazzatura e distributori di sacchetti per escrementi canini, compresi gli appositi contenitori per lo smaltimento.

Noi Heilbronn dovremmo piuttosto tornare indietro all'antica tradizione di evitare gli sprechi ritornare. Ancora oggi per me è incomprensibile che un locale debba ricorrere ai cassonetti della spazzatura pubblici. Per me è ancora più incomprensibile che questi concittadini non siano poi nemmeno in grado di gettarvi i loro rifiuti.

A mio avviso, la soluzione sta unicamente nell'accresciuta educazione dei nostri simili e fino ad allora in punizioni draconiane, che davvero, voglio dire davvero davvero, feriscono - volentieri da 500 euro in su per sigaretta, ecc. Naturalmente, queste devono poi essere anche imposto!

città centrale

È gratificante che la situazione poco attraente nel cuore della città di Heilbronn stia lentamente diventando il fulcro dell'interesse pubblico - dovrebbe esserlo, perché questa è una questione molto seria per tutti a Heilbronn.

È anche bello leggere oggi dalla voce di Heilbronn che i responsabili ora stanno affrontando anche punti che noi Heilbronner conosciamo da decenni. "Conosci Heilbronn solo dall'autostrada e dalle due torri di raffreddamento." (Stefano Ernesti, voce di Heilbronner di 16.12.2021/24/XNUMX: XNUMX)

Ciò che è meno positivo è che i responsabili continuino a negare ogni responsabilità; "tutti" sono responsabili della miseria, ma non coloro che sono pagati da noi per rendere di nuovo Heilbronn una città più vivibile.

E ancora con piacere: i grandi investitori fanno bene allo spettacolo e adornano anche alcuni sindaci, ma una città vive degli investimenti dei suoi cittadini. E questi cittadini possono e vogliono investire solo se l'amministrazione comunale fornisce le condizioni quadro necessarie e poi le garantisce per i decenni a venire. Perché una città natale non è oggetto di speculazione a breve termine e nemmeno un modello di elusione fiscale!

È triste che i restanti proprietari di Heilbronn, che da decenni cercano di mantenere le loro proprietà in buone condizioni, non solo debbano soffrire per la perdita della pace e dell'ordine necessari nel centro della città e per la mancanza di pulizia, ma anche sempre più vittime da nomadi assoldati o vandali assoldati.

Se, come è avvenuto negli Stati Uniti, si rovinano deliberatamente le città centrali, e questo probabilmente solo per aiutare i grandi investitori a trovare in seguito nuove proprietà a buon mercato, si dovrà riconoscere che anche loro non sono più interessati ai centri urbani fatiscenti. L'aspetto di queste città interne può essere osservato ancora oggi, ad esempio a Detroit e Co.

Ceterum censeo, dobbiamo rendere nuovamente pedonali le nostre zone pedonali! Dobbiamo anche estenderli alle strade secondarie del cuore della città! Dobbiamo fare in modo che un minor numero di autoveicoli di ogni tipo, mendicanti, venditori ambulanti e altre figure infastidiscano i cittadini! Dobbiamo renderli di nuovo visibilmente liberi dai rifiuti!

Da non dimenticare: il tema della bagni pubblici!

Non appena la nostra città centrale può elaborare un concetto coerente dai parcheggi multipiano ai negozi più piccoli dietro l'angolo, e sia i cittadini che i visitatori di Heilbronn possono passeggiare per la città e indugiare lì, ad esempio per un caffè, Heilbronn sarà chiusa diventare una città che non passi solo con un'onda sull'autostrada.


Consiglio di lettura del giorno

Questo viene dal New Yorker di oggi e si tratta di dire di no. Liana Fink ha scritto questa breve interiezione sotto il titolo "Caro Pepper: il potere del nil 1° dicembre 2021.


compleanni del giorno

Jane Austen, Wassily Kandinsky e Arthur Charles Clarke

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht.