21.1.02022

5
(1)

Foto del post: Affenmusic | © Pixabay

successore

Uno strumento per attrarre eurodeputati, da tempo criticato e originariamente destinato a sostituire un candidato nel caso in cui un candidato eletto si dimetta o non sia disponibile. A livello federale, il successore è il primo candidato non eletto che si trova nella lista statale del partito in questione. Questo principio è seguito anche nei consigli comunali, almeno nel Baden-Württemberg.

Tuttavia, può certamente verificarsi la situazione in cui questo successore non è dopo tutto disponibile, e quindi al prossimo viene data una possibilità: ai partiti un'opportunità di lavorare oltre la volontà degli elettori.

Un'altra possibilità ben intenzionata è stata inizialmente praticata dai Verdi, che hanno inviato i loro deputati al Bundestag secondo un principio di rotazione con il numero corrispondente di successori e hanno sostituito i loro deputati a metà della legislatura. Così facendo, volevano proprio impedire la politica professionale, che ho spesso denunciato. Anche con questa idea ben intenzionata, hanno fallito miseramente e nel frattempo sono diventati esattamente ciò che volevano effettivamente abolire!

Tuttavia, a livello statale e al Parlamento europeo, la successione è sfruttata ancora di più dai partiti, in cui mettono sempre un secondo candidato dietro ogni candidato, che poi entra in gioco quando il candidato eletto non vuole o non può più non esercita più la sua carica elettorale.

È diventata prassi comune per i partiti mettere dietro i loro "cavalli di lavoro" proprio quei candidati che non sarebbero mai eletti dagli elettori, ma che vengono poi intronizzati dai partiti durante una legislatura come secondi candidati. Stiamo assistendo a un caso come questo nel nostro paese in questo momento.

E provvisti di questo "premio d'ufficio", hanno poi la possibilità di essere eletti dagli elettori alle prossime elezioni. All'inizio è stato facile seguire come tali successori siano stati eliminati alla prima occasione, ma poi i partiti li hanno rimandati in parlamento come successori - nel frattempo gli elettori si sono ovviamente dimessi e ora votano semplicemente per la persona offerta dai partiti come candidato - completamente indipendentemente dal fatto che il candidato sia adatto a te o meno.

In ogni caso, sarebbe di grande vantaggio per la nostra democrazia se si standardizzasse il "ritorno indietro" e si concordassero le pratiche per il consiglio comunale e le elezioni federali.

Non sono l'unico convinto che questo sia molto più trasparente per l'elettore e tenga anche meglio conto della volontà dell'elettore in generale.

pulire

il mio più giovane pulire Molte cose sono state vittime contemporaneamente, inclusa l'eliminazione dei miei account Reddit, Pinterest, Tumblr e Instagram. Questo avrebbe dovuto darmi un po' più di tempo libero. Detlef Stella deve aver "annusato" questo e subito Aggiornamento del suo Zettelstore (0.2) rilasciato.

Quindi ho programmato un po' di "tempo di gioco" per questo fine settimana e probabilmente mi morderò i denti con i file .meta - "Ogni animaletto ha il suo piacere!"

Alcuni sono più uguali di altri

Sia in chiesa che nell'"alta politica". George Orwells affermazione "Tutti gli animali sono uguali ma alcuni sono più uguali degli altri" sempre più spesso e con tutto il cuore, vale a dire che ci sono tra noi concittadini per i quali semplicemente le nostre leggi non si applicano più e hanno quindi perso la loro validità per questo gruppo di persone.

Per molti cittadini l'unica scelta rimasta è quella di lasciare la chiesa e, lentamente ma inesorabilmente, di non aderire a nessun partito politico.

Tuttavia, questi cittadini si stanno cementando con questo i nuovi rapporti di forza, perché proprio quegli esseri umani che si sentono meglio degli altri e ancora non possono mostrare un solo motivo per cui dovrebbero esserlo, si riuniranno in queste istituzioni, come le chiese e i partiti, e le organizzeranno esclusivamente per il loro bene.

Solo una magistratura indipendente potrebbe ora garantire che siamo tutti uguali, almeno per quanto riguarda le nostre leggi.

Evidentemente il Dio delle nostre chiese si è già chiarito: i vecchi ecclesiastici possono fare tutto e i bambini piccoli non contano nulla.

[A proposito, George OrwellOggi ricorre il 72° anniversario della sua morte.]

album musicale del giorno

Polpettone, pipistrello fuori dall'inferno (1977)

compleanno del giorno

Ludovico Tommaso


Quanto è stato utile questo post?

Clicca sulle stelle per votare il post!

Valutazione media 5 / 5. Numero di valutazioni: 1

Nessuna recensione ancora.

Mi dispiace che il post non ti sia stato utile!

Mi permetto di migliorare questo post!

Come posso migliorare questo post?

Visualizzazioni della pagina: 10 | Oggi: 1 | Conteggio dal 22.10.2023 ottobre XNUMX

Condividere: