Pipistrelli

Post foto: pipistrelli | © Shutterstock

I pipistrelli erano già circa 50 milioni di anni fa a Heilbronn. Fino a poco tempo, fino a 25 diverse specie di pipistrelli volavano nelle nostre notti.

Da bambino mi piaceva giocare con i miei amici all'Europaplatz; A quel tempo c'erano alberi molto imponenti con grotte ai piani superiori, che probabilmente servivano da alloggio per intere colonie di pipistrelli. Potremmo sempre osservare numerosi pipistrelli che volteggiano tra le nostre teste.

Poi questi alberi, così come il relativo campo da calcio, hanno dovuto cedere il passo a un parcheggio e i pipistrelli sono diventati una rarità.

Alcuni anni dopo, quando siamo tornati a Heilbronn, sono stato molto felice che ci fossero alberi più vecchi nel nostro quartiere e che questi probabilmente servissero anche come rifugio per i pipistrelli.

Fino a poche settimane fa era sempre un piacere quando la sera i pipistrelli facevano il loro giro nel nostro cortile. Ora è finita anche quella. Sfortunatamente, gli ultimi alberi più grandi del nostro quartiere hanno dovuto cedere il passo agli escavatori, che hanno assicurato che il nostro quartiere fosse ulteriormente densificato. Questi alberi non erano nemmeno sul sito proposto: avrebbero bloccato la vista di alcuni nuovi residenti di altri nuovi edifici e dei loro residenti.

Quello che è successo agli ultimi pipistrelli del nostro quartiere probabilmente non interesserà a nessun altro oltre a me.


Un ritratto di specie autoctone di pipistrelli

Questo sito web della Nature Conservation Union (NABU) offre una buona panoramica di ciò che potrebbe volare nella notte nel nostro paese se prestassimo un po' più di attenzione ai nostri alberi secolari.

Puoi supportare questo blog su Patreon!

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht.