Conferenza per Zukunft Europas

Foto di approfondimento: tavola rotonda sul futuro dell'Europa 2019 | © Bettina Kummerle

In realtà, ormai tutti dovrebbero sapere che la prima conferenza sul futuro dell'Europa ebbe luogo già nel 1946, ovvero quando i federalisti europei si incontrarono a Berna e Hertenstein nel settembre di 75 anni fa per discutere e decidere un programma per il futuro dell'Europa. Il 21 settembre 1946 era giunto il momento e basta Programma Hertenstein è stato deciso.

Dopodiché, non solo i federalisti europei si sono riuniti più e più volte per affinare ulteriormente le loro idee di uno Stato federale europeo e di un futuro comune per l'Europa e per adattarle alle circostanze attuali, ma anche altri entusiasti per l'Europa o anche euro-nazionalisti, il I superstati europei di cui ho parlato spesso, hanno ripetutamente fatto campagne per le loro idee di un'Europa futura.

Gli istituzionalisti tra gli europei, invece, hanno lavorato ininterrottamente all'unificazione europea al più tardi dal 1951 e devono essere stati felici che fino ad oggi né i federalisti europei né i superstati europei hanno saputo affermarsi con le loro idee per l'Europa. Nel frattempo, la situazione mista sulle idee di un'Europa futura si è fatta estremamente complessa, tanto che i federalisti europei hanno iniziato cinque anni fa in occasione delle celebrazioni "70 anni del programma Hertensteiner" con il Hertenstein parla discutere di un futuro comune per l'Europa in una serie di colloqui aperti e trasparenti. Entro il 2028 dovrebbe poi essere ultimata una bozza che renda lo Stato federale europeo plausibile a tutti i cittadini dell'Unione e ponga i capisaldi secondo cui possa concretamente essere creato — entro il 2046 al più tardi, cento anni dopo la prima idea concreta, la Anche gli Stati Uniti d'Europa dovrebbero essere un dato di fatto!

Ma i concittadini meno europeisti sono recentemente giunti a una conclusione simile, e così hanno gridato Emmanuel Macron , Ursula von der Leyen piuttosto statista e con grande clamore uno dei suoi Conferenza per Zukunft Europas da.

Naturalmente, i federalisti europei non vogliono perdere l'occasione di apportare le proprie idee. Sfortunatamente, ci saranno ma, in modo simile al Congresso europeo dell'Aia 1948, non possono prevalere con le loro idee ragionevoli e anche tollerabili — gli interessi particolari dei gruppi di persone "al governo" continuano a ostacolare una ristrutturazione politica e sociale dell'Europa trasparente, efficace ed efficiente.

Tuttavia, i federalisti europei si attengono al percorso scelto e terranno i 18th Hertenstein Talks il 19 e 2021 settembre 5; anche questi sono inclusi nelConferenza per Zukunft Europas' e possono quindi anche trovare nuove parti interessate che siano disposte ad accompagnare lo stesso argomento in tutte le sue sfaccettature per un periodo di pochi anni e, in definitiva, a ottenere un risultato.

Se sei un po' curioso ora, ti consiglio questo Voce di Wikipedia sugli Hertenstein Talks, sul sito web corrispondente e sui risultati dei colloqui fino ad ora, che possono essere acquistati come e-book.


"Non lasciare che il futuro ti disturbi. Lo incontrerete, se necessario, con le stesse armi della ragione che oggi vi armano contro il presente».

Marco Aurelio, Riflessione su se stessi (Libro VII,8)
Puoi supportare questo blog su Patreon!

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht.