centrale elettrica

Foto del post: copertina del disco dei Kraftwerk (2018)

Se due spiriti si separano, è questo gruppo musicale. La mia dolce metà trova semplicemente orribile questo tipo di musica, io invece riesco in ogni nota e penso anche che le esibizioni dei Kraftwerk siano sempre più che incantevoli.

Ho comprato il mio primo disco dei Kraftwerk nel 1978 e "la macchina umana“ Sentito su e giù. In seguito ho trovato molto appropriato acquistare gli album dei Kraftwerk su CD.

La centrale elettrica è stata fondata nel 1970 da Ralf Hutter , Florian schneider fondato, che si esibì ciascuno con altri due musicisti.

Entrambi iniziarono con il nome di "Organization" e pubblicarono l'album "Tone Float" nel 1970, per poi debuttare con l'album "Kraftwerk" nello stesso anno.

"Kraftwerk 1971" è stato rilasciato nel 2, seguito da "Ralf und Florian" (1973), prima di raggiungere la fama internazionale con "Autobahn" nel 1974.

"Radioattività” (1975), “Trans Europa Express' (1977), 'L'uomo-macchina' (1978), 'mondo informatico' (1981) e 'Electric Café' (1986) hanno completato la sua opera.

Nel 1991 mi curavo ancora di "Il mix' e anni dopo il 'Tour de France Soundtracks' (2003) e 'Minimo-Massimo(2005).

Il mio ultimo acquisto di dischi dei Kraftwerk è stato nel 2020, sempre come LP, quando mi sono regalato "Kraftwerk, Live im Kölner Sartory Saal, 22. März 1975" (2018).


Addendum:

Non potrebbe essere più appropriato perché oggi, 30 ottobre 2021, i Kraftwerk sono stati inseriti nella Rock 'n' Roll Hall of Fame. Puoi trovare un articolo FAZ su questo qui.


"La cultura viva dell'Europa centrale è stata tagliata negli anni '30 e tutti gli intellettuali sono andati negli Stati Uniti o in Francia, oppure sono stati eliminati. Ci riprendiamo quella cultura degli anni '30 nel punto in cui era rimasta, e questo a livello spirituale..."

Ralf Hutter, Rivista Rock & Folk (1976)
Puoi supportare questo blog su Patreon!

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht.