Mercati & Fiere

Foto del post: Mercato dei cavalli 2020

I mercati esistono da tempo immemorabile, all'inizio erano usati per lo scambio di merci e per il trasferimento di tecnologia e idee tra i singoli gruppi di persone, assicurando così l'ulteriore sviluppo di tutta l'umanità oltre al commercio a lunga distanza.

Fin dal Medioevo, i diritti di mercato furono la fase preliminare ai diritti di città e garantirono lo sviluppo di città come Heilbronn.

Successivamente, oltre ai mercati più diversi, si sono aggiunte le fiere, che hanno consentito a produttori e venditori di esporre in modo visibile i propri beni o servizi e, di conseguenza, di venderli bene.

I mercati e le fiere non solo offrivano ai visitatori cibo e bevande, ma anche altri divertimenti, che alla fine aumentavano ulteriormente l'attrattiva dei rispettivi mercati e fiere.

Per rendere il tutto ancora più attraente per i visitatori, nelle città più grandi furono costruiti mercati e padiglioni espositivi, che ancora oggi stabiliscono degli standard, con il Sale del mercato divennero vere e proprie attrazioni in molti luoghi e portarono la rispettiva città fama internazionale.

Nel frattempo, Internet e il World Wide Web hanno fornito altri e, per molte persone, modi molto più convenienti per fare acquisti o scoprire gli ultimi prodotti e tendenze. Inoltre, questi mercati digitali e le fiere consentono a tutti di prendervi parte e parteciparvi, indipendentemente da dove si trovano.

Questa sfida, in realtà non più del tutto nuova, può essere vinta aumentando da un lato la componente entertainment e dall'altro rafforzando le competenze core di un mercato o di una fiera.

Dal momento che il primo tende a far sì che il tuo evento sia in competizione con te feste e celebrazioni e quindi non solo “spogliato” in altre aree, ma rischia anche di ridurre ulteriormente la clientela effettiva e necessaria per gli operatori di stand di riferimento.

Ecco perché penso che sia necessario ricordare le reali competenze chiave del rispettivo mercato o fiera e promuoverle ed espanderle con veemenza. Perché aumentando la competenza di base, questi eventi riacquistano la reputazione necessaria per essere in grado di reggere il confronto con i loro concorrenti digitali, nonché un punto vendita unico rispetto agli altri festival e celebrazioni, che rafforza ulteriormente la loro attrattiva per l'intero pubblico.

Le feste e le feste sono una parte importante della convivenza umana, ma sono sempre stati i mercati e le fiere che compongono le città e aiutano la società nel suo insieme.

"Una persona che non può acquisire proprietà, non può avere altro interesse che mangiare tanto e lavorare il meno possibile".

Adam Smith, La ricchezza delle nazioni (1776: Libro III, Capitolo 2)

Puoi supportare questo blog su Patreon!

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht.