Microsoft Office

Foto del post: loghi di Microsoft Office | ©Microsoft

Dal momento che è diventato piuttosto popolare lamentarsi di tutti i prodotti Microsoft in generale e di Microsoft Office in particolare, vorrei prendere posizione per il pacchetto Office di Microsoft con questo post sul blog.

Se qualcuno dovesse mai trovare un argomento killer per Microsoft Office, sarebbe molto facile da trovare: Microsoft Office non è di SAP!

Io stesso sono molto felice di pagare per Microsoft Office e lo faccio dalla versione Microsoft Office 3.0 (dal 1992) e dal 2011 ho la versione in abbonamento di Office 365, che ora è nota come Microsoft 365. Uso anche il pacchetto Office sia su Windows che sul mio Mac.

Per motivi professionali mi trovavo già a confronto con Word per DOS e dovevo rendermi conto che, a livello internazionale, difficilmente si può fare a meno di Word, Excel (poi Access) e soprattutto PowerPoint. Il tutto è stato poi integrato da Outlook e tutti i prodotti Office sono diventati almeno lo standard nel mondo militare. Quindi non sorprende che la mia unica formazione sui prodotti Office sia stata presso un'accademia militare francese. Nella Bundeswehr, almeno ai miei tempi, si presumeva che gli ufficiali tedeschi potessero fare qualsiasi cosa purché avessero a disposizione un manuale operativo.

E fino ad oggi, la prima cosa che faccio è installare un pacchetto Office su tutti i miei computer, anche se ammetto che ora utilizzo principalmente software completamente diversi. Tuttavia, non voglio fare a meno di questi prodotti Microsoft e sono sempre sbalordito di come è possibile utilizzare questi prodotti, anche se questo uso è stato difficilmente previsto dagli sviluppatori.

Per farla breve, non importa cosa possano dire i miei concittadini su Microsoft Office, posso solo consigliare questi prodotti a tutti e sono ancora convinto che la loro gestione senza errori non fa solo parte dell'istruzione generale di oggi, ma è anche una necessità assoluta in (quasi) ogni ambiente professionale.

Sono anche convinto che se le nostre amministrazioni potessero occuparsi di questi prodotti Microsoft solo a metà, se non fossero costrette a essere tormentate dai prodotti SAP, la nostra burocrazia non sarebbe nello stato miserabile che tutti dobbiamo vivere oggi.


"L'unico problema con Microsoft è che semplicemente non hanno alcun pulsante. Non hanno assolutamente sapore. E non lo dico in piccolo, lo dico in grande, nel senso che non pensano a idee originali e non portano molta cultura nei loro prodotti."

Steve Jobs in un'intervista nel documentario della PBS "Triumph of the Nerds: The Rise of Accidental Empires" (1996)

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato