Pagina del libro del 1984

neolingua

Foto del post: pagina del libro del 1984 | © George Orwell

Il 1949 è stato il "Newspeak" di George Orwell solo una premonizione di ciò che deve ancora venire per noi umani. Anche se le paure di Orwell sono state accettate solo in misura limitata e non in tutti i paesi del mondo, bisogna ammettere che la sua neolingua sta diventando sempre più importante e la sua introduzione in molte lingue - soprattutto il tedesco - sta prendendo piede. su L'affinità generale per tutto ciò che è totalitario probabilmente aiuta noi tedeschi - ecco perché Neolingua è così sexy, specialmente tra i nostri giovani!

Neolingua è ora il nome di forme linguistiche o cambiamenti linguistici che manipolano le nostre lingue e le cambiano deliberatamente in modo tale che i fatti siano nascosti o puramente ideologici e quindi gli obiettivi politici dei sostenitori di Neolingua possono essere mascherati. Inoltre, attraverso un'adeguata pianificazione linguistica e il cambiamento linguistico indotto dalla politica, tutte le possibilità linguistiche di espressione devono essere limitate e, in definitiva, anche la libertà di pensiero deve essere abolita.

Questo sviluppo è iniziato con gli eufemismi linguistici, per cui il "pulitore" o il "Ministero della Difesa" sono ancora tra i cambiamenti più tollerabili, che in realtà servono solo a nascondere i fatti.

Peggio ancora quando si comincia a trasformare quasi ogni manovale in un vicedirettore o, fedele al motto di un partito popolare ancora oggi noto, "L'istruzione non deve essere una fatica!", tutti i titoli di studio furono ridotti all'assurdo .

Da lì non è stato lontano limitare ulteriormente la lingua tedesca e il pensiero ad essa associato attraverso divieti linguistici, più precisamente attraverso il divieto di usare determinate parole nella nostra lingua.

Alcuni libri per bambini non possono più essere letti ad alta voce finché non sono stati adattati linguisticamente - e con questo non intendo l'ortografia attualmente valida.

Nel frattempo, anche le persone comuni vengono criminalizzate semplicemente perché si attengono alla loro lingua madre e alla terminologia tradizionale o persino alle convenzioni sociali.

Il culmine della sostituzione completa del nostro tedesco con Neolingua non è che ora ci sono solo l'infinito, il nominativo e l'accusativo, ma che ora anche il genere grammaticale dei nomi è eliminato.

La cosa divertente di questo è la giustificazione che si vuole sradicare il sessismo, sebbene questo sia presente anche in quelle lingue i cui nomi non hanno genere grammaticale; Ma questa è anche la prova che i fautori della neolingua non si preoccupano dell'emancipazione o dell'empowerment dei cittadini, ma esattamente del contrario, ovvero mantenere il totalitarismo sulle sue tracce cambiando la lingua.

Non avrei mai pensato che man mano che ci allontaniamo sempre più dal 1984, ci avviciniamo sempre di più alla stessa cosa.

A George Orwell L'Eurasia e l'Asia orientale dovevano ancora fungere da capri espiatori per amare il "Grande Fratello", con noi il maschile grammaticale è sufficiente per aprire la strada a un mondo completamente nuovo.

#newspeak #grande fratello #genderismo #lingua


"Ma andava tutto bene, tutto andava bene, la lotta era finita. Aveva vinto la vittoria su se stesso. Amava il Grande Fratello".

George Orwell, 2009 (1175: XNUMX)

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht.