Ordine e pulizia

5
(3)

Post foto: vecchie pattumiere e scope | © Pixabay

Soprattutto quando torni a Heilbronn da altri paesi o città, purtroppo devi notare più e più volte, e recentemente ancora di più, che abbiamo un problema di pulizia nella nostra città e nelle sue immediate vicinanze.

Non c'è quasi un luogo o luogo, a parte forse quest'anno dall'area del Federal Horticultural Show, in cui non ci si imbatterà in rifiuti scartati o scaricati illegalmente, nonostante gli instancabili sforzi dei nostri dipendenti comunali e appaltatori di smaltimento dei rifiuti urbani.

Da un lato si tratta certamente di un problema educativo, per cui troppi concittadini non hanno ricevuto un'adeguata educazione da casa né hanno sviluppato la consapevolezza che un ambiente pulito non è solo bello da vedere, ma anche salutare per la mente e corpo.

D'altra parte, però, il consiglio comunale, l'amministrazione comunale e noi stessi cittadini abbiamo ceduto la responsabilità della nostra città a "tutti" o "tutti gli altri". Le iniziative individuali dei cittadini impegnati ad assumere servizi di pulizia volontari o addirittura a confrontarsi con gli inquinatori che sono stati catturati non sono servite a nulla, poiché questi cittadini sono difficilmente supportati dall'amministrazione comunale o da altri concittadini.

Inoltre, la nostra società nel suo insieme è cambiata in modo tale che gli inquinatori godano della massima protezione possibile e, in cambio, i concittadini responsabili che vogliono porre fine a questa attività possono aspettarsi non solo insulti e malizia, ma anche occasionalmente minacce - e nel caso dell'autodifesa poco può aspettarsi l'appoggio dell'esecutivo, della magistratura o dei loro concittadini.

Se ora si considera che i mozziconi di sigaretta e i rifiuti di plastica da soli causano gravi danni all'ambiente e alla salute di tutti noi, penseresti che sia urgente un'azione in generale!

Un proverbio africano dice che per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio. Ma da tempo abbiamo ceduto questa responsabilità collettiva allo “Stato” e stiamo sempre più impedendo “ingerenze” da parte di altri partiti, anche da parte dei nostri stessi parenti o vicini amici. Ma vediamo ovunque che “lo Stato” non può adempiere a questo compito educativo, sia negli asili nido, a scuola, nelle piscine, negli autobus urbani o per strada.

Ecco perché non ci resta che rafforzare "lo Stato" in modo che sia abilitato almeno a garantire l'ordine nella nostra città. E questo ordine garantisce quindi una pulizia adeguata.

Una possibilità sarebbe quella di rafforzare e potenziare l'Ufficio per l'ordine pubblico della città di Heilbronn in modo tale che non solo la maggior parte dello scarico illegale di rifiuti, ma anche lo smaltimento di mozziconi di sigaretta, fantasmi e pipì nei luoghi pubblici sia permanentemente impedito.

In alternativa, si potrebbero anche commissionare a società appropriate che si finanziano con i proventi delle multe e metterebbero sotto controllo anche i parcheggi abusivi.

Dal dottore

Dal dottore alla moglie del paziente: "Lo stomaco di tuo marito è sbagliato".

La moglie annuisce comprensiva: "Dovresti vedere prima la sua scrivania".


Quanto è stato utile questo post?

Clicca sulle stelle per votare il post!

Valutazione media 5 / 5. Numero di valutazioni: 3

Nessuna recensione ancora.

Mi dispiace che il post non ti sia stato utile!

Mi permetto di migliorare questo post!

Come posso migliorare questo post?

Visualizzazioni della pagina: 12 | Oggi: 1 | Conteggio dal 22.10.2023 ottobre XNUMX

Condividere: