Servizio pacchi per lo svezzamento

Post foto: veicolo di consegna | © Shutterstock

Forse ti è già successo, all'improvviso hai una canzone nelle orecchie che non riesci a toglierti dalla testa. Ne ho uno dei Pink Floyd da qualche giorno. E ricordo benissimo che secoli fa preferivo ascoltarlo su disco.

Rovistare nella mia collezione di dischi è stato vano, quindi poco dopo ho fatto il pellegrinaggio al mio negozio di dischi di fiducia con l'intenzione di acquistare questo disco una seconda volta.

Purtroppo questi non erano più disponibili e così mi sono consolato con altri due "fidanzati". Quando sono tornato a casa, ho ascoltato più e più volte le nuove acquisizioni, solo per scoprire che era ancora quella canzone in particolare che mi era rimasta in testa.

Uno sguardo su Internet mi ha dato speranza, una nuova stampa del disco e consegnata il giorno successivo - chi può resistergli? Quella stessa sera ho ricevuto conferma che il mio nuovo acquisto era stato spedito.

A colazione c'era già una e-mail da dpd che il mio pacco stava arrivando da me. Poco dopo, un secondo ha annunciato che il mio pacco sarebbe stato con me tra le 11.16:12.16 e le XNUMX:XNUMX. Dato che recentemente sono stato un punto di contatto per molti servizi di consegna pacchi che depositano pacchi presso di me per l'intero quartiere, ho riprogrammato spontaneamente la mia routine quotidiana e ho aspettato il postino; Nella mia mente stavo già mettendo il disco sul piatto.

Alcuni postini dopo, anche se non ho visto nessuno di dpd, ho ricevuto un'e-mail subito dopo le 12.20:XNUMX che il mio pacco non poteva essere consegnato.

L'avrei capito benissimo se ciò non fosse stato possibile a causa di difetti tecnici, sovraccarico di tempo, mancanza di conoscenza locale o anche temporanea riluttanza da parte del fornitore. Ma dare per scontato che io sia troppo stupido per accettare un pacco nonostante l'annuncio è più che sfacciato! Soprattutto quando riempio sempre il mio corridoio di "pacchi di terze parti" di dpd, che poi aspettano instancabilmente che i loro proprietari li ritirino, senza lamentarsi.

Ho restituito questa e-mail immediatamente, solo per scoprire che anche dpd era ovviamente sopraffatto dalla ricezione di e-mail. Dopo un'altra occhiata su Internet, sono stato in grado di contattare due volte per telefono dpd, che mi ha mandato in un loop permanente per 60 centesimi a chiamata, per cui un bot ha poi interrotto la bella conversazione dopo un po' con l'informazione che il pacco era al centro di consegna.

La domanda con il venditore ha poi rivelato che non ho ricevuto il pacco nemmeno due volte oggi. Ho annullato l'ordine e ora sto basandomi sul fatto che per un'azienda americana il servizio clienti e la professionalità sono un dato di fatto. In ogni caso, a differenza di dpd, questa azienda non ha bisogno di mentire alla lettera ai propri clienti e partner commerciali.

C'è qualcosa di buono in questo, non riesco nemmeno a ricordare quale canzone dei Pink Floyd non riuscivo a togliermi dalla testa negli ultimi giorni. E chissà, forse il disco sarà presto nuovamente disponibile nel negozio di dischi dietro l'angolo.

Vorrei che tu fossi qui dal 1975

"Ci vogliono mesi per trovare un cliente... secondi per perderne uno."

Subito
Puoi supportare questo blog su Patreon!

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht.