Sezione della copertina del disco jazz

Queen

Foto del post: dettaglio della copertina del disco Jazz (1978)

Se la mia generazione negli anni '1970 e '1980 era d'accordo su una cosa, era quella Queen è un ottimo gruppo rock. Fondato nel 1970, è esistito per ben 20 anni fino alla morte Freddie Mercurys il 24 novembre 1991 composto principalmente dai quattro musicisti Giovanni Diacono, Brian May, Freddie Mercury , Roger Taylor. Prima di Deacon, che si unì alla band nel 1971, il basso elettrico riusciva ancora Mike Grose, Barry Mitchell , Doug Ewood Bogie occupata.

Dopo la morte di Freddie Mercury ci sono stati più tentativi e sempre nuovi progetti di band, che possono continuare ancora oggi, ma almeno per me non sono più rilevanti; Ho finalmente chiuso questo capitolo con l'acquisto della "Queen Studio Collection" (2015), anche se vorrei ricordare che ho già detto addio ai Queen con "Made in Heaven" (1995), l'ultimo di un totale di 15 album in studio.

Alcuni anni fa, sfogliando la nostra collezione di CD, i miei figli hanno scoperto gli album dei Queen e hanno iniziato ad ascoltare i titoli dei Queen ancora e ancora, ma in un modo completamente diverso.

Quindi non sorprende che tutta la famiglia sia stata coinvolta nel film"Bohemian Rhapsody“ e di conseguenza le canzoni dei Queen potevano essere ascoltate di nuovo più spesso a casa.

Il mio amore per i Queen è iniziato a metà degli anni '1970, quando ero il mio ragazzo Oliver Greuling ha attirato l'attenzione su questo gruppo - almeno è così che lo ricordo. Il mio primo album auto-acquistato è stato "News of the World" (1977) e dopo aver acquistato l'album "Jazz" (1978) ero sicuro che avrei dovuto avere anche il resto degli album. A poco a poco ho comprato gli album più vecchi e sono diventato un fan dei Queen.

Nel 1980 ho comprato il disco "The Game" e dopo essere andato al cinema a vedere "Flash Gordan", anche il disco corrispondente (1980), anche se oggi non riesco più a capire perché in realtà mi piacevano il cinema e la musica in quel momento per avere .

Ho poi acquisito i seguenti dischi, a causa del tempo, su CD. Solo quando sono andato in pensione ho ricominciato a collezionare album dei Queen sotto forma di dischi di lunga durata e a rimetterli sul giradischi; Ascolto "Jazz" e "News of the World" più e più volte mentre scrivo questo post.

Non voglio perdere l'elenco della mia personale hit list degli album dei Queen:

  • Notizie dal mondo (1977)
  • Jazz (1978)
  • Una notte all'opera (1975)
  • Un giorno alle corse (1976)
  • Attacco di cuore puro (1974)
  • Una specie di magia (1986)
  • Le opere (1984)
  • Regina (1973)
  • Il gioco (1980)
  • Allusioni (1991)
  • Regina II (1974)
  • Il miracolo (1989)
  • Assassini dal vivo (1979)
  • Spazio caldo (1982)
  • Magia viva (1986)
  • Dal vivo a Wembley '86 (1992)
  • I più grandi successi (1981)
  • Greatest Hits II (1991)
  • ... ogni altro disco con Freddie Mercury
  • Flash Gordon (1980)
  • Fatto in paradiso (1995)

Infine, ma non meno importante, vorrei fare nuovamente riferimento al "Collezione Queen Studio“, non perché penso che i coloratissimi dischi di lunga durata ivi contenuti abbiano un particolare successo, ma perché vale sicuramente la pena acquistare il disco per il libretto allegato. Coloro che non hanno vecchi dischi dei Queen sono probabilmente i più economici per ottenere tutti gli album in studio di questa rock band, che vale ancora la pena ascoltare oggi.


"Mi piace che le persone si allontanino da uno spettacolo dei Queen sentendosi completamente divertite, divertendosi."

Freddie Mercury (2 maggio 1981)

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht.