Tutto il mondo è un palcoscenico.

5
(5)

Foto del post: donna meditativa | © Pixabay

L'affermazione di cui sopra è immediatamente riconosciuta dalla maggior parte William Shakespeare assegnato. Alcuni conoscono persino l'opera teatrale corrispondente "Come ti piace", scritta da Shakespeare.

Ma trovo il suo dramma più interessante Enrico V pubblicato probabilmente nello stesso anno, cioè intorno al 1599, da cui mi piace citare dalla prima scena del terzo atto:

"Nella pace non c'è niente, quindi diventa un uomo
Come modesta quiete e umiltà;
Ma quando lo scoppio della guerra soffia nelle nostre orecchie,
Quindi imita l'azione della tigre:
Irrigidire i tendini, evocare il sangue." 

William Shakespeare

Queste affermazioni sono un po' più vecchie, ma comunque valide. Potresti pensare che ormai l'abbiamo capito. Almeno …

"Tutto il mondo è un palcoscenico,
E tutti gli uomini e le donne semplicemente giocatori;
Hanno le loro uscite e le loro entrate;
E un uomo a suo tempo recita molte parti..."

William Shakespeare

... funziona abbastanza bene per la maggior parte delle persone. Solo quando si tratta di 'umiltà' dobbiamo tutti esercitarci un po' di più. E probabilmente è meglio escludere del tutto la "Tigre", perché, sebbene non manchino le tigri di carta, semplicemente non riescono nemmeno a fare nulla di sensato in tempo di pace.

"Mi stai vedendo al mio fottuto peggio."

Monica Lewis, in The New Yorker (7 settembre 2015, Tramonto di Hollywood)

Quanto è stato utile questo post?

Clicca sulle stelle per votare il post!

Valutazione media 5 / 5. Numero di valutazioni: 5

Nessuna recensione ancora.

Mi dispiace che il post non ti sia stato utile!

Mi permetto di migliorare questo post!

Come posso migliorare questo post?

Visualizzazioni della pagina: 57 | Oggi: 1 | Conteggio dal 22.10.2023 ottobre XNUMX

Condividere: