deficit democratico

Foto del post: Tramonto | © Pixabay

In realtà, quando si parla dei nostri governi, almeno in Germania, un vero eufemismo. Per anni ho cercato di spiegare che una politica funzionante deve essere progettata nel modo più razionale, ragionevole, trasparente e sostenibile possibile, e che la democrazia prospera non solo su tutti i soggetti coinvolti, ma anche su tutti i soggetti coinvolti che aderiscono alle regole del gioco e loro stessi non formare qualsiasi "casta" (Hartzer, politici super ricchi o professionisti), perché questa è la morte certa di qualsiasi democrazia.

Era ieri Cristiano Ehring affrontato molto chiaramente nell'extra-3 e quindi probabilmente ha anche dimostrato la natura esplosiva di questo problema per tutti meravigliandosi del fatto che azioni spontanee come l'eliminazione graduale del nucleare o un'iniezione finanziaria di 100 miliardi di euro per le forze armate tedesche siano state lanciate il recinto dall'oggi al domani, ma nel frattempo tutti i problemi che minacciano la nostra società e la vita nel suo insieme possono essere ignorati o addirittura repressi - e questo per decenni.

Il rappresentante attualmente più popolare di questa casta di politici in deficit non lo è Gerhard Schröder o quello attualissimo Olaf Scholz, ma è ancora quello vero Angela Merkel erede Ursula von der Leyen. Questa acconciatura asciugata con il phon (pars pro toto) ha annunciato continue nuove iniezioni di denaro da quando ha "preso il potere" a Bruxelles, e ogni volta nella fascia di trilioni di euro, per tutto e tutti, senza mai dover pagare per una sola cosa.

Questo continuo "sbattere sulla merda" dei nostri politici professionisti delizia i loro elettori più e più volte, ma non risolve un singolo problema, ma solo lo rafforza e ci porta sempre più sull'orlo del baratro!

Come già noto, il phase-out nucleare della Merkel non ha né salvato l'ambiente né assicurato il nostro approvvigionamento energetico. Ha solo reso tutto peggiore e più costoso e probabilmente presto dovrà essere annullato per ingenti somme di denaro fiscale. Questo phase-out nucleare tedesco ha causato danni alla Germania e all'Europa che non possono più essere riparati!

Anche i miliardi investiti nella Bundeswehr svaniranno senza alcun effetto e arricchiranno i soliti profittatori politici solo se non inizierai finalmente a fare politica responsabile.

Cristiano Ehring chiesto ieri, giustamente, cosa si sta effettivamente facendo per l'istruzione e contro il riscaldamento globale? Anche questi problemi continueranno a essere posticipati fino a quando non si presenterà un'occasione privilegiata per "colpire nella merda" davvero!

Posso ben immaginare come Ursula von der Leyen annuncia un pacchetto di salvataggio da 5 trilioni al ruggito dei loro tirapiedi il giorno prima della fine del mondo, e Markus Söder ha subito aggiunto che presto avrebbero lavorato a un pacchetto da 6 trilioni di euro in e per la Baviera.

Ma torniamo al qui e ora. In questo momento, i nostri politici vengono celebrati per aver sostenuto l'Ucraina, una guerra di cui solo loro sono in parte responsabili. Nel frattempo, la nostra politica ha raggiunto la qualità di un pompiere che brucia case per festeggiare spegnendole.

Come tutti sappiamo, oltre al deficit educativo e ai problemi ambientali che sono fatali per tutti, ci sono altri problemi che gravano su di noi, come la mancanza di sostegno all'interno dell'Europa, un grande divario di prosperità, una carenza di lavoratori qualificati e una carenza di materie prime ed energia.

E non dimentichiamo che in quelle parti d'Europa e della Germania dove le cose stanno ancora andando abbastanza bene, c'è anche una carenza di alloggi. Ed è proprio in questi ambiti che permangono gravi problemi di integrazione di nuovi cittadini e probabilmente anche i maggiori deficit educativi, che già portano al fatto che dobbiamo sopportare sempre più movimenti e azioni civili antidemocratiche - la disintegrazione della nostra società sta diventando sempre più evidente!

Al momento ci aspettiamo l'arrivo di almeno 5 milioni di ucraini (ed è vero!), che probabilmente rimarranno con noi per anni e avranno sicuramente anche altri familiari. Tuttavia, possiamo già presumere che non vogliano rimanere a lungo in Polonia o in Romania (dove non sono nemmeno i benvenuti a lungo!), ma abbastanza logicamente orientarsi verso dove troveranno le migliori opportunità di lavoro e le migliori opportunità sociali e cure mediche.

Ergo, queste persone si riuniranno anche in quelle aree dove la politica e l'amministrazione non possono più far fronte alla popolazione attuale, come qui a Heilbronn.

Ciò intensificherà ulteriormente i problemi esistenti, certamente a un livello molto elevato, perché difficilmente si possono accogliere i nuovi arrivati ​​in un'area strutturalmente degradata senza mettere a dura prova tutte le persone che vi abitano.

Non basta che inizino i primi scontri Winfried Kretschmann fa un passo avanti ai media e annuncia un corrispondente pacchetto esplicito da 2 trilioni di euro.

Spero di essere stato in grado di chiarire in fretta il mio punto oggi: non abbiamo bisogno di attaccabrighe e annunciatori incompetenti che continuano a depredare e svendere il nostro Paese, ma di politici che inizino ad affrontare i problemi e a cercare soluzioni praticabili.


“Schroeder rimane testardo. Non vuole rinunciare ai suoi incarichi nei consigli di sorveglianza di Rosneft, Nord Stream e presto Gazprom. Questa si chiama lealtà impeccabile. Non ti sbarazzi di questi post con la stessa facilità, diciamo, delle mogli. Essere l'amministratore delegato in questo modo è qualcosa per la vita".

Christian Ehring, extra-3 (03.03.2022/XNUMX/XNUMX)

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato