Un'occasione unica per il Paese

Juergen Kummerle, un editore di Heilbronner Voice, mi ha intervistato per telefono qualche giorno fa. In realtà sono abbastanza contento del risultato.

"Stoccarda 21 è un concetto europeo e un'opportunità unica per il Baden-Württemberg." Heinrich Kümmerle di Heilbronn è un sostenitore del progetto da un miliardo di dollari. Per l'ufficiale di carriera, Stoccarda 21 non è solo un affare del Baden-Württemberg. "Questo ha effetti in Germania e in tutta Europa", afferma Kümmerle. Gli piace parlare di Magistrale per Stoccarda e intende la principale via di comunicazione di una regione, di una città o di un paese. Kümmerle è molto europeo e, in qualità di presidente dell'Europa-Union Heilbronn, è interessato a collegare il Baden-Württemberg alla rete ferroviaria europea.

Il fatto che gli oneri finanziari si siano sviluppati diversamente da quanto pianificato non è un argomento a favore di Kümmerle. "Non esiste un grande progetto in cui i costi non esplodano". Teme anche che - in caso di rifiuto dello Stoccarda 21 - i fondi liberati non torneranno presto a Stoccarda. "Non è che i soldi potrebbero poi essere usati per rinnovare la stazione. I fondi verranno quindi prima convogliati verso altri progetti", afferma Kümmerle. È venuto a conoscenza di Stoccarda 21 quando ha sentito parlare per la prima volta delle sovvenzioni per la capitale dello stato. "Mi sarebbe piaciuto un collegamento ICE a Heilbronn. Ma probabilmente sono nato troppo tardi per questo", dice il 48enne.

Ecco perché vuole continuare a sostenere il progetto Stoccarda 21. Per lui, i vantaggi derivano dal collegamento più veloce con l'aeroporto di Stoccarda. Kümmerle è un frequent flyer ed è quindi interessato a un collegamento ferroviario veloce da Heilbronn all'aeroporto.

Non c'è dubbio per lui che lo Stoccarda 21 arriverà. “La politica ha deciso. Quindi sono sicuro che verrà applicato. Il Baden-Württemberg voterà per lo Stoccarda 21".


“Il viaggio è fatale per il pregiudizio, il bigottismo e la ristrettezza mentale, e molte delle nostre persone ne hanno disperatamente bisogno per questi motivi. Non si possono acquisire visioni ampie, sane e caritatevoli degli uomini e delle cose vegetando in un piccolo angolo della terra per tutta la vita».

Mark Twin, Gli innocenti all'estero, malmenandolo (1984 [1869]: 521)
Puoi supportare questo blog su Patreon!

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht.