Un saluto da Napoli

Foto caratteristica: Capri vista sul Mar Mediterraneo

Anche Bettina saluta!

Ci sono così tanti e così bei posti in tutto il mondo. La particolarità dei luoghi all'interno dell'Unione europea, tuttavia, è che sei ancora a casa e quindi hai tutti i diritti e le comodità di un cittadino dell'Unione.

Se il tempo e il budget lo consentono, io e mia moglie ne approfittiamo per visitare gli amici o per esplorare luoghi interessanti e preferibilmente belli. È bene combinare entrambi, come a Napoli, ad esempio, una delle città più antiche del mondo.

La cosa bella di Napoli è che il cibo è buono e la città ha anche un ambiente molto interessante. Il tutto viene poi guarnito con alcune isole che invitano a soffermarsi per un po'.

Così abbiamo sfruttato gli ultimi due soggiorni a Napoli per conoscere a piedi l'isola di Capri e abbiamo potuto scoprire anche luoghi molto "incantati".

Il mio consiglio per la prima visita a Capri è di uscire dalla Marina Grande verso Anacapri appena raggiunta l'isola. Inizia subito una piacevole salita via Anacapri, Cetrella al Monte Solaro. Tuttavia, il biglietto per la funivia deve ora essere acquistato alla stazione a valle. Dopo una meravigliosa vista panoramica dell'isola, si può prendere la funivia per Anacapri in tredici minuti e mezzo, da lì prendere l'autobus urbano per Capri e infine prendere la funicolare per il porto. La serata può poi concludersi comodamente a Napoli.

Ma la stessa Napoli ti invita anche a fare una passeggiata. Dal porto attraverso il centro storico fino a Castel Sant'Elmo o solo lungo la costa fino a una delle antiche ville romane.

Mia moglie ed io ci siamo divertiti ancora una volta e non vediamo l'ora della nostra prossima visita.


"Una vita è come un giardino. Momenti perfetti possono essere vissuti, ma non conservati, se non nella memoria. LLAP"

Leonard Nimoys ultimo tweet

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato