Domanda Ucraina

Foto in evidenza: bandiere dell'Ucraina e dell'UE

Da oggi è certo, e ora possiamo osservare molto bene, al momento solo ai margini, se esiste davvero un popolo ucraino. Perché è un dato di fatto che i popoli possono garantire la propria esistenza se stanno insieme. 40 milioni di ucraini non possono essere messi in ginocchio dalla Federazione Russa se lo desiderano.

Inoltre, l'Ucraina confina con la NATO e quindi i suoi soldati e la popolazione non possono essere completamente tagliati fuori dai rifornimenti. Se l'Ucraina continua a essere rifornita di armi, munizioni ed equipaggiamento, è assolutamente impossibile per il regime di Putin avere successo.

L'attuale, e ora decisiva, campagna militare della Federazione Russa contro l'Ucraina può avere successo solo se il popolo ucraino è effettivamente russo, o se sia l'UE che la NATO forniscono all'Ucraina sostegno finanziario ed economico e la fornitura di armi e materiale necessario fallirà . Anche se la Federazione Russa utilizzerà tutte le risorse a sua disposizione, il risultato sarà lo stesso di Finlandia o Afghanistan.

A meno che Putin non disponga di informazioni molto affidabili sull'inesistenza del popolo ucraino o sull'acquisizione di successo dei decisori europei, allora questa azione militare non è altro che un puro genocidio per coprire la propria debolezza.

E poi solo un'azione concertata insieme alla Cina, che dovrebbe partire a breve e legherebbe gli Usa all'Asia - come l'occupazione di Taiwan, lo salverà.

Ma ciò porterebbe il genocidio del popolo ucraino a diventare una vera e propria guerra mondiale.

Quindi i prossimi giorni sono molto eccitanti e c'è da sperare di poter continuare a guardare il tutto da bordo campo.