sulla strada

Foto del post: vista sulla città | © Pixabay

Mi piace stare con persone simpatiche per mostrare loro i posti che mi sono piaciuti di più nei miei viaggi in giro per il mondo.

Penso che non siano necessariamente monumenti, musei o altri luoghi da visitare, ma soprattutto quei luoghi dove la gente del posto si ritrova regolarmente e si diverte.

Perché in questo modo si ottiene una migliore impressione del paese e della sua gente; non ci si meraviglia nemmeno dell'altare maggiore di Heilbronn Hans Seifer nella Kilianskirche per capire meglio la gente di Heilbronn.

[Contributo ARD Mediathek non più disponibile]

Soprattutto, questo approccio rende più facile parlare con le persone in loco. Ti rendi subito conto che la maggior parte di loro, non importa da dove vengono, vivono o lavorano, sono gentili e disponibili; Le eccezioni confermano la regola.


"Penso che la maggior parte delle persone viaggi per allontanarsi da se stessa".

Walter Huston nel ruolo di Sam Dodsworth in Dodsworth (1936)

Ma ha già di meglio Robert Louis Stevenson espresso:

"Da parte mia, viaggio non per andare da nessuna parte, ma per andare. Viaggio per amore del viaggio. Il grande affare è muoversi; sentire più da vicino i bisogni e gli intoppi della nostra vita; di scendere da questo letto di piume di civiltà, e trovare il globo di granito sotto i piedi e cosparso di selci taglienti".

Robert Louis Stevenson, Viaggia con un asino nelle Cévennes (1879)