mascherata

7.4.02022

Foto del post: Masquerade | © Pixabay

Carri armati per l'Ucraina

Ora c'è una discussione in Germania sul fatto che i tanti superflui (a causa della nostra politica!) carri armati tedeschi, che hanno atteso per noi una "delaborazione" sinistramente costosa - a spese della Bundeswehr, ovviamente - devono essere inviato in Ucraina per la guerra a breve termine trasferire la proprietà - ovviamente anche a spese della Bundeswehr.

Questa discussione da sola mostra che i proponenti ei loro sostenitori non hanno idea di fischi e fischi! Perché i serbatoi non solo devono essere azionati e guidati, ma devono anche essere costantemente sottoposti a manutenzione e riparazione. Inoltre, sono utili solo se utilizzati nella "combinazione di armi". Ma con richieste così confuse, siamo già i migliori esperti e probabilmente dovremo essere intrattenuti in futuro, anche a spese della Bundeswehr, ovviamente.

Sto solo aspettando che la Bundeswehr istituisca un fondo di compensazione per gli obiettori di coscienza e gli evasori (che dovrebbe essere almeno 200 miliardi di euro). Sarebbe un segno di pace! Perché i nostri politici non l'hanno ancora capito?

Elettori liberi

Ieri si è svolto un incontro virtuale dei Liberi Votanti di Heilbronn. E non vedevo l'ora. E poi, l'attuazione della legge statale a Heilbronn, che in realtà non è più comprensibile, basata sull'art chiave del passos è stato sollevato, stavo per intervenire io stesso...

Ma poi la vita normale mi ha raggiunto e purtroppo ho dovuto lasciare la congregazione. È un peccato, ora non so come la pensino i miei colleghi attivisti sull'argomento e quale sia la forza trainante dietro la determinazione di una chiave di parcheggio nella città di Heilbronn. Non spero che "se lubrificate bene, avete una buona tonalità".

diritto al voto

La de-democratizzazione si può osservare anche nel nostro Paese. Non dobbiamo puntare il dito contro l'Ungheria o la Polonia; con un'esperienza di democrazia leggermente più lunga rispetto ai nostri vicini orientali, il nostro approccio è solo un po' più sottile.

Così ieri è stato deciso un nuovo diritto di voto per il parlamento statale del Baden-Württemberg, che ha davvero tutto! La cosa positiva è che il FDP ha effettivamente riconosciuto il ratto e ha anche votato contro.

In linea di principio, non c'è nulla di sbagliato nell'abbassare l'età per votare. E l'argomento secondo cui per un tale compito, che è importante per la nostra democrazia, è richiesto un minimo di maturità e conoscenza, non ci riguarda più, poiché abbiamo da tempo abolito i prerequisiti per le cose importanti - basti guardare molti dei nostri ministri.

Il vero problema dell'abbassamento dell'età per votare è l'ulteriore disaccoppiamento di diritti e doveri che si armonizzano tra loro in una società funzionante.

Ma ora parliamo del cambiamento davvero grave della nostra legge elettorale. È stato ora introdotto un diritto di voto a due voti come nel Bundestag. E attualmente stiamo vedendo cosa significa nel Bundestag, che ora è il più grande parlamento del mondo dopo l'Assemblea del popolo cinese.

E con questo diritto di voto ci è stato ufficialmente introdotto il nuovo sistema delle caste (politici professionisti da una parte e consumatori dall'altra!). E i nostri politici ammettono apertamente che questo ha lo scopo di colmare il divario tra “ciò per cui gli elettori hanno sempre votato” e “ciò per cui effettivamente devono votare”. Con la prima votazione ora si scelgono i "cavalli di lavoro" e con la seconda si ottengono quei politici professionisti che in realtà non vogliamo o che abbiamo già votato fuori.

Soprattutto in tempi in cui le persone pensano a come rendere di nuovo il Bundestag uno strumento funzionante per la nostra democrazia, l'armonizzazione del nostro parlamento statale con esso invia un segnale completamente sbagliato. I nostri politici si recheranno presto a Varsavia e Budapest per avere ulteriori idee.

Posso solo raccomandare che tutti i nostri politici professionisti entrino subito in partnership con il Congresso del popolo cinese.


compleanno del giorno

Billie Holiday

Posta un commento

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht Veröffentlicht.